adv commercials 

Metafora d'insieme

La delicatezza del percorso di recupero in una malattia come il cancro è un tema che la pubblicità può solo provare ad immaginare. AstraZeneca ha un programma per supportare chi sta vivendo la malattia. In comunicazione la metafora cura. Semplicemente.

  1
 adv commercials 

Stelle che brillano

C’è una Stella che brilla: è quella della vita. Nonostante tutto. Una normalità che è fatta di piccole cose: per Stella Mc Cartney un tributo alla battaglia vissuta dalle donne che hanno affrontato la malattia. Una campagna sociale più che social. Un bel modo di fare moda. Regia di Federico Mazzarisi.

  1
 adv commercials 

Occhi sulla città - Brighton

Cp Company è grande brand del passato. E ritorna in comunicazione.
In questa serie di video, la città è il luogo e il narratore un personaggio con una storia da
raccontare. Il linguaggio è docu-iconic!

  1
 adv commercials 

Occhi sulla città - London

Cp Company è grande brand del passato. E ritorna in comunicazione.
In questa serie di video, la città è il luogo e il narratore un personaggio con una storia da
raccontare. Il linguaggio è docu-iconic!

  1
 adv commercials 

Occhi sulla città - Milano

Cp Company è grande brand del passato. E ritorna in comunicazione.
In questa serie di video, la città è il luogo e il narratore un personaggio con una storia da
raccontare. Il linguaggio è docu-iconic!

  1
 adv commercials 

Occhi sulla Città - Tokyo

Cp Company è grande brand del passato. E ritorna in comunicazione.
In questa serie di video, la città è il luogo e il narratore un personaggio con una storia da
raccontare. Il linguaggio è docu-iconic!

  1
 adv commercials 

L'uovo di Colombo

Lg ha un telefono semplice. Il suo prezzo estremamente abbordabile.
La semplicità diventa quindi perfezione: niente di uovo!

  1
  1
 adv commercials 

L'ESPRESSIONE RACCONTA IL RACCOLTO

Se è vero che oggi i contadini sono sempre più protagonisti, questi sono veri per davvero.

  1 2
 adv commercials 

Pagare Tazio

Chiamarsi Nuvolari per un orologio è un'impresa… mitica. Lo abbiamo rispolverato, solo che a chiamarsi Tazio Nuvolari di modelli Eberhard ne ha prodotti tanti, e noi li abbiamo fatti vedere tutti, ma proprio tutti. La tartaruga e la velocità: vince la coppia!

  1
 adv commercials 

Immergersi nella lettura

Una rivista che si chiama Studio. Un altro episodio per Nouvelleweb. Il rapporto con lo specchio e l’immagine che riflette. Un grazie a Federico.

  1
 adv commercials 

Tutti giù per terra

Un mini docu girato per il web con la cura che solo un meticoloso regista (Francesco Fei) poteva girare. Nel nuovo corso di Nouvelleweb. Per un’azienda agricola. Tutto rigorosamente girato a km zero. E un testo per amanti.

  1
 adv commercials 

Minimal Click Maxima Cloud

Fare pulizia. Spiegare semplice. Creare un segno. Andare agli antipodi della tecnologia con il tratto a penna. Una messa in scena coraggiosa, che rinuncia agli orpelli di un'estetica pretenziosa, per andare dritta al punto. Una dedica alla nevrotica Linea del grandissimo Cavandoli.

  1 2 3 4
 adv commercials 

Ci tengo tango

Le calze e i collant non avevano mai comunicato oltre l’apparenza di belle modelle. Qui si introduce il concetto della resistenza. Non avevano mai avuto un testimonial dedicato alle donne. Prendiamo il sex symbol mondiale Banderas. E quindi poi Tornatore alla regia. Delli Colli alla fotografia. Ennio Morricone firma il tango. È il primo spot di mega-produzione internazionale. Era il 1996.

  1
 adv commercials 

L'intimo a bocca aperta

Esce il tessuto “seamless”. Libera da “fastidiose cuciture”. Forse la visione è un po' forte. Ho ritrovato questa immagine su un poster che spronava le donne a denunciare le violenze subite. Ho provato fastidio per il mio esercizio di paradosso. Too much. Nonostante la regia dell’ottimo Luca Lucini e Filmaster.

  1
 adv commercials 

Mai visto in nessuna rete...

Proposta approvata dal cliente (figli signor Palmera). Testimonial ingaggiati. Regia altisonante di Giuseppe Tornatore. Si gira a Cinecittà. Si monta. Si manda alle emittenti. Un giorno prima della messa in onda, una terza figlia Palmera che stava a Londra, blocca tutto perché dice che non si può dire "…ma a me non piace…" del proprio prodotto. Milioni (tanti) buttati al vento, quelli spesi per produrre.

  1
 adv commercials 

Fitness editoriale

Avversario delle Pagine Gialle, riduceva il formato per entrare in tutte le tasche. E allora si mette in forma per bene. Il dimagrimento però, e non per causa dello spot, è stato così forte che son falliti... Lo spot era bello. Ma era solo lo spot. Regia di Dario Piana. Produzione Filmaster.

  1
 adv commercials 

Un rumore per Rossi

Valentino Rossi non aveva ancora sfondato come testimonial, come motociclista era già un fenomeno, ma la pubblicità non lo aveva ancora griffato. E allora ci abbiamo pensato noi, con questa sua "intervista" (da cui le Iene hanno preso spunto…) e il rumore fatto a bocca della sua moto.

  1 2 3
 adv commercials 

Pozzetto cotto surreale

Un piccolo pezzo di surrealismo pubblicitario firmato e filmato da Francesco Nencini per Altoverbano. Possedere un'affettatrice è roba da matti.

  1
 adv commercials 

Non han mai fatto male...

Tutto parte con la volontà di interrompere le comunicazioni dei salumi ispirate al “buon mondo antico”. Levoni ci sta. Allora si diventa contemporanei: si attacca la dieta, lo yogurt, le modelle snelle. Ma con una cantilena a far da tormentone. Regia Alessandro D’Alatri.

  1
 adv commercials 

Via Il Reggiseno 120 (numero delle comparse dello spot)

Tutte ma proprio tutte. Tette ma proprio tette. Era un periodo in cui i reggiseni erano tra i big spender dell’adv in tv. E allora si doveva dare dimostrazione numerica di forza. A Cape Town se ne ricordano ancora. Hana Hickman testimonial. Casa di produzione Filmaster. Regia di Leone Pompucci.

  1
 adv commercials 

Plastica, estetica, virtuale gelosia

Era il 1999 e la realtà virtuale era ancora una chimera. Ma non per la pubblicità. E allora ecco il sogno di un mucho di machi rappresentato dall’uomo che si sintonizza con Monica Bellucci e vorrebbe sintonizzare pure il suo tatto virtuale. Ma arriva la moglie, che lo scopre ed è gelosa, ma di che cosa? … Secondo voi? ...

  1
 adv commercials 

Una convention di vacche

Il concetto è: l’Alta Qualità del latte Granarolo nasce dal controllo totale della filiera quindi l’immagine è quella delle mucche che sono loro stesse le “azioniste” dell’azienda. E il loro testimonial, seduto in sala, è Roberto Baggio. 12 mucche in uno studio televisivo però non hanno fatto latte ma tanta, tanta… troppa. Regia di Leone Pompucci.

  1
 adv commercials 

Nessun professionista!

Amo questa campagna. È stata girata, interpretata, inventata, direttamente dai ragazzi. I quali, portati a Lisbona, vestiti di tutto Gas, dovevano solo riprendersi mentre cazzeggiavano. La campagna è uscita l'anno prima che si affermasse YouTube. Destino gassoso.

  1 2 3
 adv commercials 

Esperimento seconda parte

Nessun soggetto. Una pubblicità in cui i protagonisti sono i registi. L'estemporaneità diventa il registro stilistico. È un po' più costruita della prima edizione. Forse troppo. Rimane comunque, pensando che era il 2001, "garde avant" per ciò che concerne il linguaggio che si crea con il contributo degli utenti.

  1 2 3
 adv commercials 

Balle, bollette e iperboli

Da quando hanno liberalizzato il mercato dell’energia, hanno schiavizzato le pubblicità: spasmodica ricerca dell’originalità. Metafore. Iperboli. Fiabe e visioni. Qui ci si prova con un po' di concretezza.

  1 2
 adv commercials 

Desidero quell'orologio

Non esiste il desiderio a comando. La seduzione ad orologeria. E la corona se la gira lei son dolori. Una dedica al grande Milo Manara. Dirige Carlo Sigon.

  1
 adv commercials 

Acqua in cucina!

Sott’acqua in studio. La bellezza in vitro, dietro un vetro. Emerge un’ idea di bellezza. Vortice di Bosi e Sironi.

  1
 adv commercials 

Perdoname

Los Angeles. Banderas. Valeria Mazza. Citazione Bond. Regia D’Alatri. Melanie Griffith che camminava in attesa di Antonio che non smagliava le calze sul set. E non era Antonio Zamperetti.

  1
 adv commercials 

Tocco?

Al di là di far la pubblicità, volevo dare un bello schiaffo a chi si approfitta del ruolo per guardare, toccare, infastidire. E Monica Bellucci e Tinto Brass e Alessandro D’Alatri. Che Grandi.

  1
 adv commercials 

Il segreto di un bacio

Visione parallela. Per il web. Citazione colta di Requiem for a dream. Che parla di eroina. Per Garnier. Che dice che si prende cura di te. Grande Fei.

  1
 adv commercials 

1990 – Una profezia

Il ritratto di una società. Bere per gettare la maschera. Una citazione: Geko di Wall Street. Un incubo in arrivo: Berlusconi. Oggi lo chiamano di Saronno. Ieri solo Amaretto. La realtà non cambia. Mai.

  1
 adv commercials 

Cià-Cià-Batta!

Si spogliano gli uomini.Le donne applaudono. Si spogliano le donne. Gli uomini applaudono. E poi, tutti in ciabatte o in pantofole, sotto le coperte a sognare la follia. Regia di Luca Lucini.

  1